Home
25 | 04 | 2017

Perché ci sono stati più morti nel 2015

Negli ultimi mesi i media hanno discusso un rialzo del numero di decessi osservato nel corso del 2015 in Italia. Anche in Piemonte tra gennaio e ottobre dello scorso anno si è verificato un incremento di decessi rispetto agli anni precedenti: i decessi sono infatti stati circa 45.600, mentre nei quattro anni precedenti, considerando sempre i mesi tra gennaio e ottobre, i decessi sono stati circa 41-42mila. Si tratta di un aumento importante e anomalo che ha attirato l’attenzione degli studiosi di epidemiologia.

Di seguito riportiamo il link all’analisi svolta dal Servizio di Epidemiologia di riferimento regionale per il Piemonte e pubblicata a fine gennaio 2016:

http://www.epicentro.iss.it/problemi/mortalita/pdf/EccessoMortalit%C3%A02015Piemonte.pdf

Si può avere notizia di altri contributi di studio e analisi a questi link:

http://www.epicentro.iss.it/problemi/mortalita/aggiornamenti.asp 
http://www.scienzainrete.it/contenuto/articolo/cinzia-tromba/ecco-perche-ci-sono-stati-piu-morti-nel-2015/febbraio-2016

Da questi vari contributi, emerge in estrema sintesi che il rialzo dei decessi del 2015, concentrato nelle età anziane, può essere stato determinato dal ribasso dei decessi negli anni precedenti, che ha protratto la vita a persone anziane fragili, colpite poi da un’epidemia influenzale più virulenta del solito ad inizio anno e dall’ondata di calore estiva, particolarmente intensa in luglio. Altra concausa pare essere stato l’ingrossamento della classe di età dei novantenni dovuta all’ingresso delle coorti del primo dopoguerra, più numerose di quelle formatisi durante la prima guerra mondiale. L’ipotesi che la crisi, il propagarsi della povertà delle famiglie, i tagli alla sanità abbiano avuto un effetto su questo innalzamento di decessi nel 2015 non sembra al momento corroborato da queste prime analisi. Altri approfondimenti saranno condotti quando saranno disponibili i dati sulle cause di morte dei deceduti nel 2015. Gli studi fatti finora hanno infatti potuto utilizzare un numero limitato di informazioni.