Fonti e avvertenze

Tutti i dati demografici utilizzati sono fonte ISTAT.
I dati demografici a livello di ciascun comune sono reperibili:

 Avvertenze per l'anno 2019

Si riporta quanto pubblicato su demo.istat.it, sezione NOTE
I dati del bilancio 2019 vengono diffusi come provvisori. Il dato definitivo sarà rilasciato a completamento delle operazioni di riallineamento statistico con le risultanze dell’edizione 2019 del censimento permanente, avviato l’8 ottobre del 2018.

Il subentro dei comuni in Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR), ormai in fase avanzata, ha consentito all’ISTAT di avviare in occasione del calcolo della popolazione riferito all’anno 2019 il processo di innovazione tecnologica e metodologica finalizzato alla produzione dei dati del bilancio demografico sulla base dei micro-dati di flusso della dinamica demografica (MIDEA_ANVIS).

Cambiamento nella contabilità demografica. L’innovazione introdotta, già prevista nel Piano Nazionale Statistico (PSN) in vigore, consente il passaggio dall’attuale approccio di contabilità demografica basato sui macro-dati dei modelli riepilogativi mensili (Mod. ISTAT D7B) e annuali del movimento e calcolo della popolazione residente comunale (Mod. ISTAT P2&P3) al MIcroDEmographic Accounting (MIDEA), basato sull’aggiornamento mensile dell’ANagrafe Virtuale Statistica (ANVIS) con i flussi individuali della dinamica demografica e sulla contabilizzazione dei modelli individuali relativi alle nascite (Mod. ISTAT P.4), ai decessi (Mod. ISTAT P.5), alle migrazioni interne ed estere, nonché alle iscrizioni e cancellazioni per altri motivi (Mod. APR.4) per la determinazione delle rispettive poste del bilancio demografico. Il nuovo sistema di contabilità demografica, oltre ad essere funzionale all’adempimento dei regolamenti europei in materia di statistiche migratorie e demografiche, è strettamente connesso al processo di digitalizzazione centralizzata delle anagrafi (Anagrafe nazionale della popolazione residente – ANPR di cui è titolare il Ministero dell’interno) e al progetto Istat di Censimento permanente.

A partire dal bilancio demografico del 2019 i flussi demografici relativi alla popolazione residente (nati, morti, iscritti e cancellati) vengono conteggiati per data di evento e non più di registrazione.

Il dato demografico 2019 è discontinuo (break) rispetto alla serie storica. L’adozione di questa nuova metodologia ha portato al ricalcolo della popolazione residente al primo gennaio 2019. Tale dato differisce da quello al 31 dicembre 2018 rilasciato lo scorso 3 luglio 2019, in via provvisoria, per effetto delle operazioni di riconteggio dei flussi demografici.

 Avvertenze per l'anno 2018

Bilancio demografico anno 2018 e popolazione residente al 31 dicembre A partire dai dati del 2018 il bilancio della popolazione residente tiene conto dei risultati del Censimento permanente della popolazione. Pertanto, al momento i dati della popolazione residente 2018 e 2019 non sono confrontabili con le serie storiche precedenti (2011-2017).  In riferimento alla popolazione residente al 31 dicembre 2018, oltre all'aggiustamento statistico da censimento, si evidenzia una correzione ulteriore nella popolazione dovuta all'adozione di una nuova metodologia che ha portato al ricalcolo della popolazione residente al 1° gennaio 2019. Tale dato differisce da quello calcolato al 31 dicembre 2018 per effetto delle operazioni di riconteggio dei flussi demografici (aggiustamento statistico da nuova metodologia di calcolo). Inoltre, a partire dal bilancio demografico del 2019 i flussi demografici relativi alla popolazione residente (nati, morti, iscritti e cancellati) vengono conteggiati per data di evento e non più di registrazione.

Nel cruscotto per la visualizzazione dei dati del Demos Piemonte non sono visualizzabili:
  • per l'anno 2018 la variabile "Aggiustamento statistico da nuova metodologia di calcolo" (correttivo nella popolazione dovuto all'adozione di una nuova metodologia che ha portato al ricalcolo della popolazione residente al 1° gennaio 2019 per effetto delle operazioni di riconteggio dei flussi demografici);
  • per l'anno 2018 e 2019 la variabile "Aggiustamento statistico censuario totale" (correttivo totale dato dalla somma della sotto e sovra copertura censuaria che consente il riallineamento del calcolo della popolazione residente alle risultanze censuarie. 

amministrazione

area riservata

search